SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Un primo tempo in cui siamo stati troppo leziosi e abbiamo permesso loro di punirci�. Così ha esordito il tecnico della Samb, Davide Ballardini : “Un nostro errore in cui ci siamo mostrati prevedibili e il Foggia ne ha approfittato immediatamente, tra l’altro la rete è stata la loro prima azione�.
“Nel calcio bisogna tenere la palla per costruire gioco e andare in avanti, nel secondo tempo lo abbiamo fatto e i numeri ci danno ragione. Siamo stati sempre nella loro metà campo, abbiamo creato non so quante occasioni e alla fine siamo pervenuti al pareggio. Siamo stati capaci di imprimere un ritmo più intenso tanto che il Foggia non è stato più in grado di starci dietro. meritavamo di vincere�.
Cortelli è stato schierato titolare ma non ha entusiasmato: “Il ragazzo deve prendere confidenza con le gare e con i compagni, pian piano dimostrerà il suo valore�. Sul gol respinto in porta da Marruocco, Ballardini è lapidario: “La palla era entrata e di molto�.
Solo cinque giorni sulla panchina del Foggia, ma il tecnico Morgia è contento. “Abbiamo giocato per sessanta minuti aggredendo bene, tenendo egregiamente il campo con grande applicazione di tutta la squadra. Pressavamo alti e ripartivamo tanto che siamo passati in vantaggio. Poi l’ultima mezz’ora è subentrata la stanchezza, ci siamo impauriti e la Samb è cresciuta di tono.�
“Abbiamo avuto un paio d’occasioni per segnare il 2-0, dopo di che abbiamo concesso un po’ troppo nel finale nonostante i ragazzi si siano difesi come potevano. Forse ci siamo illusi di vincere e la Samb ci ha punito. I rossoblù sono una formazione di grande spessore, ben organizzata e di qualità.�

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 381 volte, 1 oggi)