FOGGIA – Stasera il posticipo della 19a giornata tra Sambenedettese e Foggia segna l’esordio di Massimo Morgia sulla panchina rossonera. In casa dauna si vivono le ultime ore prima del difficile impegno sul campo di una delle formazioni più forti del torneo, con la giusta tensione; i molti pareggi di ieri, anche dunque per le squadre che abitano le zone medio-alte della graduatoria, offrono la possibilità a Marruocco e compagni, in caso di risultato positivo, di allontanarsi dal basso della stessa ed al contempo di confermare quanto di buono fatto vedere domenica scorsa contro la Reggiana.
Ieri mattina i satanelli hanno sostenuto l’allenamento di rifinitura prima della partenza per il ritiro di Giulianova. Sono partiti tutti (persino Moro e Mounard, squalificati), ad eccezione di Catalano, fuori rosa. Anche Oliveira, probabile la panchina per lui al delle Palme, si è aggregato al gruppo e questo è il chiaro segnale che mister Morgia sta cercando di lavorare soprattutto sotto l’aspetto psicologico; forgiare una squadra affiatata ed unita è il primo e fondamentale passo per un futuro roseo, quello che si augura l’intero clan rossonero.
Morgia nella seduta d’allenamento ha fatto le prove generali per la gara di stasera ed ha impostato il probabile 11 che sfiderà la Samb con un 4-3-3, ma non potendo contare sugli squalificati Mounard e Moro, il tecnico romano dovrà fare di necessità virtù e dunque impostare i suoi con quel 3-4-3 (di zemaniana memoria) che all’occorrenza, quando ci sarà da difendere, diventerà un 5-2-3, con gli esterni di centrocampo che arretreranno per dar man forte al reparto difensivo.
Praticamente fatta la formazione anti-Samb: Marruocco tra i pali, il pacchetto arretrato costituito da Galeotti, Tomei e Filippi, il centrocampo corroborato dalla corsa di Sapienza e Micco e dal fosforo di Cichella e Stefani; infine il trio d’attacco Cimarelli-Da Silva-Cellini, col primo che avrà senz’altro – viste la migliore predisposizione rispetto agli altri compagni di reparto – l’onere di rientrare di tanto i tanto per aiutare il centrocampo.
Il probabile Foggia del Riviera delle Palme:
(3-4-3) Marruocco, Galeotti, Tomei, Filippi, Micco, Stefani, Cichella, Stroppa, Cimarelli, Cellini, Da Silva. A disposizione: Efficie, Pagliarulo, Sapienza, Di Gennaro, D’Agostino, Pascariello, Oliveira. Allenatore: Massimo Morgia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 287 volte, 1 oggi)