SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Consiglio comunale è stato convocato per mercoledì 19 gennaio alle 19,30. Tre i punti all’ordine del giorno:
1) deve essere approvata definitivamente la variante al Piano Regolatore relativa ad immobili di proprietà comunale inseriti nell’elenco dei beni dismissibili. Si tratta delle scuole “Castello? e “Borgo Trevisani? (vuote dopo l’apertura della nuova scuola del Paese alto), della scuola media “Curzi?, dell’ex sede della Capitaneria di Porto di via Paolini e dell’ex macello di via Cairoli. Se approvata, questa delibera, che riporta il tema in Consiglio per la terza volta in meno di due anni, porterà all’approvazione definitiva della variante dopo che il procedimento è passato, sostanzialmente senza rilievi, al vaglio di Provincia, Asl e Sovrintendenza ai beni architettonici.
2) deve essere nominato il nuovo rappresentante del Comune nel consiglio della Cassa di Risparmio di Fermo dopo la scadenza del mandato decennale conferito all’ex assessore comunale Ivano Pennesi.
3) sarà discussa una mozione del consigliere DS Franceschini per sopperire con fondi comunali al taglio dei finanziamenti per i nuovi nati previsto dalla Finanziaria 2005.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 506 volte, 1 oggi)