*L’Assotabaccai Confesercenti esprime grande soddisfazione per quanto disposto nella circolare dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato del 30 dicembre u.s., in base alla quale dal 1° gennaio 2005 i distributori di sigarette automatici possono operare solo nelle ore e nei giorni di chiusura della rivendita di riferimento.
E’ indubbiamente un risultato importantissimo per la categoria dei tabaccai e per l’Assotabaccai Confesercenti, che è stata da sempre l’unica associazione a esprimere contrarietà (anche a mezzo di azioni giudiziarie con ricorso al TAR) rispetto alla precedenti circolari AAMS che limitavano drasticamente l’orario di apertura dei distributori automatici di sigarette, con gravi danni economici ai tabaccai al servizio dello Stato.
La Nostra Azione Sindacale, da sempre coerente rispetto a questo problema, per l’ingente danno subito dalla categoria, ha quindi ottenuto il sacrosanto risultato sempre auspicata da Assotabaccai.
Non riteniamo, contrariamente alle preoccupazioni del Ministro della Salute Prof. Sirchia apparsa sulla stampa in questi giorni, che l’apertura dei distributori automatici di sigarette nelle ore di chiusura della rivendita possa incrementare la diffusione del Fumo tra i minori, altre sono le misure di intervento che vanno attuate e rispetto alla quali Assotabaccai non ha mai negato al Ministro della Salute Sirchia la propria totale collaborazione specie alla lotta al tabagismo, che riteniamo che la salute pubblica sia un bene inalienabile fermo restando che poi le leggi non debbono essere eccessivamente vessatorie contro al categoria.
*Il responsabile provinciale Assotabaccai Giacomo Sciarra
Il presidente provinciale Assotabaccai Enrico Vagnoni

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 311 volte, 1 oggi)