SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’assessore della provincia d’Ascoli Piceno, Ubaldo Maroni, segnala l’impegno profuso dall’ente per quanto riguarda i trasporti. “Abbiamo migliorato il servizio in provincia e nella città di San Benedetto, ripristinando due fermate dell’Eurostar e ritoccando il nuovo orario scolastico�, dichiara.
A novembre c’è stato un incontro con Trenitalia per far in modo di riattivare il treno 7057. Regionale che, partendo da Civitanova, arriva in Ascoli alle 8.28 fermando per tutte le stazione, fornisce un servizio utilissimo ai pendolari. Ma il grande progetto della provincia rimane sempre la metropolitana di superficie Ascoli Piceno-Porto San Giorgio, già stanziati a questo scopo dodici milioni di euro per l’elettrificazione del tratto Ascoli- San Benedetto. “Per questo progetto – commenta Maroni – c’è da risolvere presto la questione del sottopassaggio sulla strada statale a Porto d’Ascoli�.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 550 volte, 1 oggi)