MONTEPRANDONE – Grossa sorpresa ieri a Macerata, dove la capolista si fa bloccare sull’1-1 dal fanalino di coda Mondolfo. La squadra di mister Nocera ha rischiato anche la sconfitta, infatti la squadra ospite si era portata in vantaggio con un gol del difensore Odoguardo e solo un gol del giovane Pezzoli ha ristabilito nella ripresa il risultato di parità.
La Vigor Senigallia invece agguanta con un gol del ritrovato Minero, la quinta vittoria consecutiva, e lo fa ai danni di un buon P.S.Elpidio. La squadra di mister Giuliani riduce ulteriormente così le distanze dal primo posto.
Altro stop interno per la Civitanovese, che solo nei minuti di recupero con Stabile, riesce a raddrizzare un incontro nato subito male per via della rete di Busca dopo soli otto minuti.
Passo falso interno della Jesina, che dopo essersi portata in vantaggio con un gol di Spina, subisce la rimonta di una M.giorgiese alla sua seconda vittoria consecutiva in trasferta, grazie ai gol di Pierantozzi e D’Ascanio.
Vince anche il Centobuchi, con un classico 2-0 sull’Acqualagna, con due splendide reti di altrettanti difensori, Mozzoni e Capriotti.
Il Real Vallesina espugna anche il campo dell’Urbisaglia, con le reti di Capra e Cavaliere, e si porta ad una tranquilla posizione di metà classifica.
Negli anticipi di sabato vittorie importanti per il Camerino, 1-0 sul Lucrezia, e Matelica, 1-0 ad Ascoli nello scontro diretto con la JVRS, ora all’ultimo posto solitario.
Ha riposato il Caldarola.

Classifica: MACERATESE 41, VIGOR 34, CIVITANOVESE 27, CENTOBUCHI 27, CALDAROLA 26, JESINA 26, R.VALLESINA 23, URBISAGLIA 23, CAMERINO 22, ACQUALAGNA 19, B.NAZZARO 19, M.GIORGIESE 18, P.S.ELPIDIO 18, LUCREZIA 16, MATELICA 14, MONDOLFO 12, JVRS ASCOLI 11

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 244 volte, 1 oggi)