FERMO – La Cna, in collaborazione con la Camera di Commercio, intende informare la categoria edile sulle competenze e sulle modalità di ottenimento del Durc attraverso un incontro informativo a titolo gratuito. Il 1° gennaio è infatti entrato in vigore il Durc, Documento Unico di Regolarità Contributiva, che interesserà tutte le imprese edili della provincia, appaltatrici di lavori pubblici e privati. Si tratta di una certificazione unificata del regolare versamento di contributi previdenziali e assistenziali e dei premi da parte delle imprese edili assicurate. Tale certificazione rappresenta una valida lotta all’abusivismo ed al lavoro sommerso nel settore dell’edilizia in quanto le ditte appaltatrici dovranno comprovare il proprio stato di regolarità e potranno farlo mediante la presentazione di un solo documento. Si tratta di uno strumento attraverso il quale si potrà provvedere non solo alla prevenzione degli infortuni sul lavoro, ma anche più in generale al corretto funzionamento di ogni procedura. L’obiettivo è evitare la concorrenza sleale, l’evasione contributiva e tutelare i diritti dei lavoratori.
Al fine di approfondire i contenuti del Durc e chiarire le modalità di rilascio del documento, la Cna ha organizzato per mercoledì 12 gennaio, a partire dalle ore 20,30 nella Sala Multimediale in Piazza del Popolo n°63 a Fermo, un incontro formativo diretto a tutte le imprese edili. Saranno presenti il Presidente Provinciale della Cna di Ascoli Algeo Marcozzi, il Presidente della Cna di Fermo Franco Ciucani, il Presidente Provinciale dell’Assoedili Gino Sabatini, l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Fermo Maurizio Scendoni, il Responsabile Regionale dell’Assoedili Fausto Baldarelli, il Direttore Cassa Edile Cedam Marco Falcioni e il Responsabile Provinciale Assoedili Piergiovanni Cocchieri.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 424 volte, 1 oggi)