Centobuchi: Scaramucci, Mozzoni, Capriotti, De Amicis, Cameli, Persiani, Biondi (dal 71° Centanni), Simoni, Consales, Spagna (dal 54° Sanna), Corradetti ( dal 75° Cucco). All. Marocchi.
Acqualagna: Prioletta, Granito, Mastrangelo (dal 46° Fiorani), Sopranzi, Kondratzky, Rosetti, Tonici, Gramaccioni ( dal 79° Poggiaspalla), Fiore, Testone ( dal 71° Passeri), Mazza. All.Mengucci.
Reti: 78° Mozzoni, 81° Capriotti
Angoli : 3-1
Arbitro : Tassotti di Fermo

Nel primo tempo il protagonista è stato Consales che ha avuto sui suoi piedi alcune nitide occasioni da gol, ma che che un po’ per sfortuna un po’ per la bravura del portiere ospite non si sono concretizzate in rete.
Nella ripresa poi nel giro di tre minuti, quando la partita sembrava avviata sullo 0-0, il Centobuchi riusciva a sbloccare finalmente il match, grazie a due splendidi gol, realizzati da due difensori. Il primo grazie ad un eurogol di Mozzoni che ha compiuto una mezza rovesciata dai 25 metri che si è andata ad insaccare imparabilmente alla sinistra di Prioletta, il secondo con un preciso tiro di destro da fuori area di Capriotti. L’Acqualagna ha deluso le attese, soprattutto nei suoi uomini gol, cioè Fiore e Tonici, ottimamente controllati dalla difesa di casa, che non si sono mai resi pericolosi. Da registrare tre le fila del Centobuchi, l’ottimo esordio di Biondi, un 86’che si è ben destreggiato sulla fascia destra, mettendo in area molti cross invitanti per la testa di Consales.
Gabriele Di Emilio

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 183 volte, 1 oggi)