SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questa mattina si è svolto, a Teramo, un incontro per la gestione della trasferta dei tifosi della Samb a Giulianova. Presente per la Samb il team manager Michele Scaringella, assieme al quale erano il Questore e il Prefetto teramano.
Dall’incontro è risultato che il Giulianova potrà concedere alla Samb altri centocinquanta biglietti oltre i mille già assegnati ai tifosi rossoblù (in serata sono pressoché esauriti). Di questi, centodieci sono destinati al settore curva, mentre quaranta, gestite dalla società rossoblù, saranno acquistati dai tifosi che andranno nella tribuna.
“Abbiamo chiesto al Prefetto di permettere la diretta televisiva nella zona di San Benedetto – ha dichiarato Scaringella – ma al momento questa opportunità sembra negata.?
La Samb prevede che a Giulianova, in queste condizioni, dovrebbero essere presenti circa 1400-1500 tifosi della Samb, anche se le richieste sono di circa duemila e cinquecento biglietti.
Ad ogni modo, le forze dell’ordine consigliano di recarsi allo stadio di Giulianova spostandosi sulla A14: le autovetture saranno convogliate nello stesso percorso dello scorso anno, e saranno fatte parcheggiare in una posizione che favorirà poi il deflusso. Il parcheggio sarà sorvegliato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 436 volte, 1 oggi)