Centobuchi-P.S.Elpidio=0-0
Centobuchi: Scaramucci, Mozzoni, Capriotti (65° Corradetti), De Amicis, Cameli, Persiani, Simoni ( 89° Alessandrini), Cipolloni, Consales, De Angelis, (46° Sanna), Spagna. All. Marocchi.
P.S.Elpidio: Antolini, Simoni, Marconi, Brini, Cellini, Veschi ( 68° Pettinari) Bassarellli ( 77° Bagalini), Carmeni, Garbuglia ( 64° Amadio), Malloni, Rossi. All. Di Stefano.
Arbitro: Ugolini di Macerata.
Espulsi: Cipolloni ( C) al 77°
MONTEPRANDONE – Deludente pareggio interno per il Centobuchi che non riesce a vincere il primo dei due match casalinghi che lo attendono nel giro di tre giorni. Dopo un primo tempo ben giocato dalla squadra di mister Marocchi, con due occasionissime capitate sui piedi di Consales, ma non sfruttate a dovere, il secondo tempo è stato più equilibrato, con uno sterile dominio della squadra di casa ma con poche occasioni da rete..
Il Centobuchi nella seconda frazione di gioco ha risentito pesantemente dell’infortunio occorso al giovane De Angelis, che ha tolto qualità e imprevedibilità all’attacco.
Un altro momento importante dell’incontro, è stata anche l’espulsione di Cipolloni per doppia ammonizione, che ha frenato ulteriormente le ambizioni di successo della squadra di casa.
Il P.S.Elpidio, dala canto suo, ha adottato una tattica rinunciataria, pensando solo a difendere la porta del bravo Antolini. Infatti, solo una volta la compagine elpidiense si è resa pericolosa, proprio ad inizio gara, quando un tiro velenoso di Bassarelli ha costretto Scaramucci ha una grande parata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 237 volte, 1 oggi)