*Nonostante svariate sollecitazioni poste con interrogazioni e interpellanze dai sottoscritti consiglieri comunale, Federico Olivieri e Palmiro Merli, circa lo stato di grave pericolosità della viabilità in zona di via Valle del Forno, a tutt’oggi ci risulta che sia stato fatto ben poco.
I cittadini residenti avevano già denunciato all’Amministrazione comunale l’insostenibile situazione e, dopo le solite promesse, è stato compiuto un intervento solo parziale quanto inefficace. Solo 700 metri di strada sono stati asfaltati, lasciando fuori inspiegabilmente un altro chilometro circa e la canalizzazione delle acque di cui via Valle del Forno è completamente sprovvista. Vale la pena ricordare che già molte persone hanno subito danni ai propri mezzi e qualcuno ha riportato anche danni fisici a seguito di cadute. Il tratto di strada non ancora asfaltato è costellato di buche e smottamenti.
Il paradosso è rappresentato dal fatto che è la stessa Amministrazione poi a dover risarcire eventuali danni (risarcimento che si ottiene dalle tasse dei cittadini stessi).
Ci auguriamo che l’Amministrazione voglia al più presto fare il proprio dovere e quindi prendere provvedimenti concreti e funzionali per la messa in sicurezza della via Valle del Forno. In caso contrario i sottoscritti prenderanno in esame l’eventualità di rivolgersi direttamente al prefetto.
*Consiglieri comunali Federico Olivieri e Palmiro Merli

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 564 volte, 1 oggi)