SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In un comunicato l’Onda d’Urto, principale gruppo ultras di San Benedetto, dichiara il proprio impegno per raggogliere fondi a favore delle popolazioni asiatiche colpite dal maremoto.
“In collaborazione con altre tifoserie italiane – si legge – abbiamo deciso di organizzare una raccolta fondi per sostenere le popolazioni asiatiche colpite dal violento maremoto dei giorni scorsi. Gli Ultras non si radunano solo per decidere guerriglie, scontri o atti vandalici, come recitano fedelmente stampa e televisioni, ma sono da sempre vicini a cause anche extracalcistiche e da sempre dalla parte dei piu’ deboli. I nostri valori, le nostre idee sono spesso forti, spesso sopra le righe, ma di sicuro sempre mosse da lealtà, onestà e purezza d’animo.
Per questo – continua il comunicato – vogliamo sensibilizzare ogni tifoso rossoblù a partecipare con una minima offerta da destinare alla povera gente che ha subito una delle catastrofi naturali più grandi di tutti i tempi. Ci impegneremo personalmente affinché questi soldi finiscano in mani sicure, sapendo bene che spesso dietro a queste iniziative si nascondono personaggi ed organizzazioni pronte a lucrare sul dolore altrui. Anche in queste tristi occasioni mostriamo l’unità e la compattezza che da anni ci contraddistinguono dentro e fuori gli stadi italiani?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 947 volte, 1 oggi)