SAN BENEDETTO DEL TRONTO – C’erano molti tifosi questo pomeriggio all’allenamento della Samb presso il “Sabatino D’Angelo? dell’Agraria, incuriositi dall’acquisto di Julio Cesar Leon, centrocampista arrivato a San Benedetto in prestito dalla Reggina (via Catanzaro). Ma Leon non ha avuto modo di essere a San Benedetto, e così i tifosi si sono concentrati sugli schemi di mister Ballardini: occhi puntati soprattutto sul giovane attaccante Alberti. Al momento, non è ancora dato sapere se Leon potrà esordire già contro il Padova nella sfida dell’Epifania: la società di Viale dello Sport, che ha inviato la documentazione entro la mezzanotte del 3 gennaio, è in attesa di un riscontro da parte della Lega.
Leon sarà presentato domani alle ore 17:30 alla stampa e alla tifoseria rossoblù: potete seguire le sue dichiarazioni in diretta web su www.sambenedettoggi.it. Anche se il suo ultimo anno tra Catanzaro e Fiorentina non è stato ideale, si tratta di un giocatore che ha le potenzialità, in Serie C1, di fare la differenza, soprattutto se è inserito in un reparto di centrocampo come quello della Samb che ha almeno tre calciatori richiestissimi da squadre di serie superiore (Amodio, Bogliacino e Cigarini).
Ad ogni modo nella piccola partitella in famiglia, Ballardini ha schierato l’usuale formazione a cui ci siamo abituati negli ultimi mesi, con l’eccezione di Alberti al posto di Vidallè (l’argentino ha dei problemi al ginocchio). Recuperato invece Zanetti. Un’altra piccola variazione, ma non è sicuro che si tratti di uno schema che sarà riproposto nel campionato, è stata quella di un centrocampo a tre (Cigarini centrale, Amodio a destra e Tedoldi a sinistra), con Bogliacino fantasista puro alle spalle di Martini e Alberti.
GIULIANOVA. Il 6 arriva il blasonato e forte Padova, ma non bisogna dimenticare che domenica prossima la Samb si recherà a Giulianova, Per ora gli abruzzesi hanno concesso mille biglietti ai tifosi rossoblù, equivalenti al settore di curva ospiti. E’ comunque vero che nelle ultime due stagioni i biglietti concessi furono molti di più (il doppio due anni fa): forse la società giallorossa potrebbe agevolare l’afflusso di tifosi sambenedettesi concedendo una parte di distinti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 763 volte, 1 oggi)