SAN BENEDETTO DEL TRONTO – È stato pubblicato il bando per la gara d’appalto dei lavori di “Miglioramento difese e riallineamento scogliere emerse lungo il litorale sud del Comune di San Benedetto del Tronto in località Sentina?. I lavori hanno un importo a base d’asta di 587.944,75 euro di cui il 25% è a carico del bilancio comunale e il resto a carico della Regione Marche. La scadenza per la presentazione delle offerte è fissata al 26 gennaio è la ditta vincitrice dovrà ultimare i lavori entro 125 giorni dalla consegna del cantiere.
In pratica l’intervento consisterà nel riallineare (tecnicamente “salpare?), rispetto alle altre, due scogliere frangiflutto situate poco più a sud del litorale prospiciente la Rotonda di Porto d’Ascoli. Si tratta di un due barriere emerse che fanno parte di un gruppo posizionato in epoche più remote rispetto alle altre e che, a causa nell’ampliamento della spiaggia nel frattempo verificatosi, si trovano oramai troppo vicino alla costa. Ciò ha ripercussioni negative sulla dinamica delle correnti marine, a danno degli altri tratti della costa sambenedettese.
Si tratta di un primo intervento di un piano più organico di lavori a tutela del litorale: questo è infatti uno stralcio del Piano regionale di gestione integrata della costa che il Consiglio regionale delle Marche ha già adottato e che ora attende il secondo passaggio in aula dopo la presentazione delle osservazioni da parte dei Comuni costieri e degli altri soggetti interessati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 580 volte, 1 oggi)