Egr. Sig. Perotti,
Premetto che sono un’abituale lettrice del Suo quotidiano, per il quale Le faccio i miei complimenti.
Leggevo proprio oggi che il comune di San Benedetto del Tronto ha appaltato per EURO 187.800,00 la realizzazione delle opere di urbanizzazione e la sistemazione di via Alfieri e sta investendo sulle rotatorie (!) di Viale dello Sport, perciò ho deciso di scriverLe e di richiedere la Sua collaborazione.
Sono, infatti, indignata (come tantissime altre persone) per come venga speso il denaro pubblico, quando ci sono zone che sembrano reduci da immani cataclismi (che non si sono mai verificati).
Le segnalo, in particolare, il VERGOGNOSO stato manutentivo di gran parte delle strade di Porto d’Ascoli, al quale NESSUNO, da moltissimi mesi, si interessa. Mi riferisco, in particolare, a Via Torino, Via Volterra, Via Valle Piana, Via Val Tiberina, Via Alfortville, Via N. Sauro (solo per fare alcuni esempi), che vengono utilizzate NECESSARIAMENTE da moltissime persone per recarsi QUOTIDIANAMENTE al lavoro o per portare i bambini a scuola, con il rischio COSTANTE di qualche grave danno all’automobile o qualche serio incidente con il ciclomotore.
Nell’asfalto, ormai, si sono aperte INNUMEREVOLI voragini (solo percorrendo le vie indicate, dal principio alla fine, potrà accorgersi della GRAVITA’ della situazione) e solo una minima parte di queste buche (quelle più piccole!) vengono periodicamente ricoperte di asfalto. Le pezze che vengono messe, oltretutto, spesso risultano soltanto maldestri DOSSI, che aggravano la già difficilissima situazione generale, caratterizzata da numerosissimi ed ampi cedimenti del manto stradale. In Via Alfortville, per esempio, sono presenti dislivelli netti. Gli stessi tombini di Via Val Tiberina, molti dei quali non sono stati sopraelevati, quando sono stati posti i nuovi strati di asfalto (molto tempo fa), costituiscono un ulteriore pericolo per la circolazione. Nella stessa via, cos’altro aggiungere, dato che ogni volta che si verifica un temporale, venti centimetri d’acqua invadono le corsie di marcia? Tutti i normali problemi di Porto d’Ascoli sono costantemente irrisolvibili? Io non ci credo.
E pensare che qualche politico locale ritiene che a Porto d’Ascoli si voti sempre e comunque a sinistra, nonostante gli sforzi dell’amministrazione comunale… Sarebbe bello poter vedere i risultati di tali sforzi!
Il contributo che Le chiedo, appena avrà un po’ di tempo, è soltanto quello di fotografare le situazioni indicate e pubblicizzarle in home page nel sito web ed eventualmente nel Suo giornale cartaceo, affinché qualche assessore finalmente decida di intervenire in modo VISIBILE.
RingraziandoLa per l’attenzione e fiduciosa in una Sua risposta, La saluto e Le auguro un 2005 più sereno del mio.

S.B.

Cara lettrice, La ringraziamo della sua lettera che pubblichiamo integralmente e giriamo agli altri lettori e ai nostri amministratori perché ne possano trarre gli spunti di interesse. Da parte nostra ci impegneremo, nelle prossime settimane, a realizzare dei servizi video e fotografici sulle lacune che Lei sottolinea e non solo: per la verità avevamo intenzione di farlo non appena finiremo la nostra “ricognizione” fra i comitati di quartiere della città.
Buon anno, e non si scoraggi!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 654 volte, 1 oggi)