SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Aprono oggi i battenti del calciomercato – presso i locali del Quark Hotel di San Donato Milanese – che resteranno aperti sino alle ore 19.00 di lunedì 31 gennaio (i calciatori senza contratto potranno invece trovare una sistemazione sino al 31 marzo).
Sono giorni di grande fermento questi, visto che giovedì prossimo riparte il campionato con la diciassettesima giornata del girone di andata; ogni squadra, sia che sia impegnata per il vertice oppure per evitare la retrocessione, sta tentando di stringere i tempi per centrare gli obiettivi preposti. E’ il caso del Napoli Soccer – come più volte sottolineato padrone incontrastato del mercato di riparazione – il quale nelle prossime ore dovrebbe concludere l’acquisto dell’attaccante del Pescara Emanuele Calaiò; il Siena infatti, ovvero il pretendente numero uno ad assicurarsi i servigi del 22enne bomber palermitano, chiuderà a breve con Maccarone del Parma e dunque lascerà libera la strada ai partenopei, i quali comunque se non dovessero mettersi d’accordo con il Pescara avrebbero sempre pronta la soluzione di “riserva?, vale a dire Giorgio Corona, l’attaccante in forza al Catanzaro felicissimo di vestire la maglia azzurra. Per quanto riguarda invece le operazioni in uscita il ds Marino starebbe pensando di sistemare il brasiliano Toledo proprio al Pescara, nell’ambito dell’operazione Calaiò, mentre Leandro è in procinto di accasarsi a Ferrara e Corneliusson alla Salernitana.
Spostiamoci a Foggia. I satanelli dopo aver ceduto al Melfi (C2/C) l’attaccante La Porta puntellano il reparto di centrocampo ingaggiando dal Bari (con la formula del prestito) Antonio La Fortezza. In predicato di vestire la casacca rossonera pure il difensore Dos Santos dell’Atalanta ed il mediano argentino Vigna, come è vivo l’interesse dei dirigenti pugliesi per l’attaccante dell’Albinoleffe Araboni e per il centrocampista Dalle Nogare del Grosseto (C1/A).
Primo acquisto per il Chieti che preleva dal Treviso (B) il difensore romano Jacopo La Rocca, giunto in Veneto quest’estate dalla Pro Vercelli (C2). Arriva un difensore – via Pisa – anche a Teramo: si tratta del 33enne Alessandro Del Grosso, giocatore che ha maturato esperienze importanti in B e in A con le maglie di Bari, Salernitana, Catania e Napoli. La stessa società abruzzese cede al Taranto (C2/C) l’attaccante classe ’86 Gaetano Niscemi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 447 volte, 1 oggi)