SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La solidarietà verso le popolazioni colpite dal maremoto nel Sud-Est asiatico passa anche per San Benedetto. Questa mattina la Giunta Comunale si è riunita in seduta urgente e ha istituito un fondo speciale a favore delle stesse popolazioni.
Il primo stanziamento è stato di diecimila euro: il fondo è costituito all’interno del conto di solidarietà che il Comune ha aperto parecchi anni fa e che viene utilizzato per concedere contributi straordinari nel caso di gravi emergenze di ordine sanitario o sociale.
Tutti i cittadini possono devolvere il loro contributo attraverso un versamento sul conto corrente postale n. 12869632 intestato al Comune di San Benedetto, indicando nella causale la dicitura “Per le vittime del maremoto del Sud-Est asiatico“. L’Amministrazione, in un momento successivo, deciderà a quale ente o associazione impegnata nei soccorsi devolvere la somma raccolta.
L’auspicio del Sindaco Domenico Martinelli è che tutti i cittadini possano dare il loro contributo per questa causa. Le ultime notizie parlano infatti di un disastro catastrofico, con il numero delle vittime che probabilmente raggiungerà il numero di quattrocentomila. In segno di rispetto, numerose città italiane, europee e di tutto il mondo questa sera rinunceranno ai tradizionali festeggiamenti di San Silvestro, o almeno ai fuochi di artificio, devolvendo i proventi in beneficienza verso le popolazioni asiatiche.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.706 volte, 1 oggi)