GROTTAMMARE – Il 2004 si sta concludendo anche per l’Amministrazione Comunale di Grottammare che ha voluto fare il punto sulle attività svolte durante quest’anno, e focalizzare le principali prospettive per il 2005.
Il sindaco di Grottammare Luigi Merli ha precisato che “se il 2003 è stato per noi il momento dell’insediamento, il 2004 è stato un anno di attiva progettazione: siamo sicuri che otterremo i frutti di questo lavoro nel 2005 e 2006. Non vanno sottaciuti, comunque, gli ottimi risultati ottenuti negli ultimi dodici mesi: il nostro è stato un risultato straordinario perché fa quattro anni subiamo tagli dei trasferimenti dagli enti centrali, ma nonostante questo abbiamo mantenuto tutti i servizi avviati, migliorando spesso la qualità?.
Se per il turismo, nel periodo gennaio-settembre, si registra un incremento degli arrivi di oltre il 10% e delle presenze di oltre il 4% (dato in controtendenza nazionale), il Comune di Grottammare afferma di aver svolto, per i piccoli lavori in economia (da 3.000 a 150.000 euro), circa trentacinque interventi, per un importo complessivo di 763.000 euro di cui 554.000 di spesa e di 209.000 di risparmio in quanto i lavori sono stati svolti da personale comunale e non esterno.
Tra le opere principali realizzate nel 2004, o che comunque saranno terminate nei primi mesi del 2005, Merli ha ricordato la sistemazione dei due parcheggi del Centro Commerciale L’Orologio, la sistemazione della scala che collega la parte bassa di via Toscanini con la scuola media, il rifacimento dei marciapiedi in Zona Ascolani, l’asfaltatura e l’illuminazione di molte vie.
In ambito ambientale sono stati assegnati incarichi importanti per quel che riguarda la zonizzazione acustica, il piano delle antenne, mentre nel 2005 dovrebbe avviarsi il processo di certificazione ambientale ISO 14001 del Comune di Grottammare.
In ambito di Lavori Pubblici, sono in cantiere le opere della pista ciclistica alla Foce del Tesino, l’adeguamento delle Scuole Speranza, la realizzazione del sottopassaggio ferroviario sulla sponda nord del Tesino (appalto ancora da assegnare), mentre nel 2005 i cittadini di Grottammare dovrebbero avere due nuove piazze, Piazza Kursaal e Piazza San Pio.
Riguardo l’urbanistica, Merli ha sottolineato come il 2004 sia stato segnato dalla conclusione dell’iter del Piano di Spiaggia, del Contratto di Quartiere (a tal proposito Grottammare è stata ammessa alla distribuzione dei fondi regionali per i centri storici).
Per quanto riguarda gli aspetti culturali, il 2004 è stato un anno di profonde novità per la cittadina rivierasca, grazie all’inaugurazione del Museo Fazzini, la sistemazione della statua “Il ragazzo con i gabbiani? (copia di un’opera dello scultore grottammarese Pericle Fazzini), inaugurato il Teatro dell’Arancio ed avere in procinto, nel 2005, di inaugurare il nuovo teatro comunale.
Successivamente gli assessori del Comune di Grottammare hanno esposto le loro politiche e i risultati delle stesse nel 2004 e i programmi del 2005.
La giornata si è conclusa con un breve brindisi beneaugurante. Il Sindaco Merli ha augurato che il 2005 sia un anno in cui i tanti episodi di conflitto e di guerra che hanno ammorbato il 2004 possano essere superati.
Alla conferenza stampa, oltre tutti gli assessori comunali (delle cui esposizioni riferiamo in altro articolo) era presente anche l’assessore provinciale alla Protezione Civile Luigi Baiocco, che ha fatto i suoi complimenti all’amministrazione grottammarese per la sua capacità di coniugare l’innovazione, la partecipazione democratica e la solidarietà.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.174 volte, 1 oggi)