PADOVA – Oggi pomeriggio (alle 14,30) il Padova affronta allo stadio Comunale di Cologna Veneta (Verona) la formazione locale che milita nel campionato di serie D. Un’occasione, questa, per mister Ulivieri di saggiare le condizioni del gruppo dopo i giorni di stop dovuti alle feste natalizie. Nella giornata odierna poi farà ritorno dall’Argentina il bomber Cristian Lagrotteria, il quale non dovrebbe tardare molto a tornare a disposizione dell’allenatore toscano. Continua intanto a lavorare a parte Andrea Maniero, vicino al recupero completo.
E’ il mercato però a catalizzare le attenzioni dei tifosi veneti che si aspettano qualche acquisto in grado di conferire all’organico biancoscudato quel “quid? in più necessario all’atteso salto di qualità in vista del girone di ritorno. Ai presunti arrivi degli ex De Franceschi e Ginestra si è aggiunto il nome di un’altra punta, il goleador Mario Tagliente, in forza alla Centese (serie D). Sono ritornati a circolare pure nomi di calciatori extracomunitari quale l’argentino Bianchi (del Velez) o il centrocampista svedese Eklund, i quali potrebbero accordarsi coi dirigenti biancorossi nelle prossime settimane. Il diesse padovano Favero in ogni caso ha tranquillizzato la “piazza? affermando deciso che a partire dall’anno nuovo qualche operazione sarà conclusa.
Dichiarazioni confortanti anche quelle del capocannoniere biancoscudato Davide Matteini (8 le reti realizzate sinora), il quale non pare intenzionato a muoversi dal Veneto nonostante le avances di diverse società della cadetteria: “Da Padova – dice Matteini – non me ne vado, perché dal mister ho ancora tantissimo da imparare e a questi tifosi ho ancora molto da dimostrare?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 745 volte, 1 oggi)