AVELLINO – Presentato stamattina il nuovo rinforzo per l’attacco biancoverde Raffaele Biancolino, il quale ritorna in Irpinia dopo quasi un anno (si era trasferito al Venezia lo scorso gennaio) e proverà a dare ulteriore linfa al reparto avanzato campano che già consta dei vari Rastelli, Ghirardello, Evacuo e Millesi. L’Avellino si è aggiudicata la comproprietà dell’attaccante nativo di Capodichino per una cifra pari a 300.000 euro. Per quanto concerne invece i movimenti in uscita oggi il centrocampista Giuseppe Morfù ha raggiunto Frosinone dove si è aggregato al gruppo e dove ritrova un suo vecchio estimatore, ovvero l’allenatore dei ciociari Dino Pagliari.
MARTINA FRANCA – Per ora a Martina si fa un gran parlare più delle possibili partenze che non di nuovi acquisti da mettere a disposizione al tecnico anconetano Sauro Trillini: il portiere Narciso pare essere sempre sulla via di Avellino, mentre il capocannoniere dei biancazzurri (6 gol) William Da Silva sarebbe ben contento di cedere alle lusinghe del Foggia di Coccimiglio. In valle d’Itria arriverebbe una vecchia conoscenza della tifoseria pugliese, quell’Orazio Mitri – ora in forza al Manfredonia – che ha vestito la casacca biancazzurra per quattro stagioni (dal 2000 al 2004) ed autore di ben 41 gol.
NAPOLI – Il direttore sportivo partenopeo Pasquale Marino ha dichiarato alla stampa di avere già concluso le operazioni di acquisto relative a due attaccanti che presto arriveranno alla corte di mister Ventura: uno sarà in Campania entro la fine dell’anno, mentre l’altro i primi giorni di gennaio. Sempre a gennaio poi, ha precisato il ds azzurro, man mano che la rosa verrà sfoltita, ci sarà tempo per l’individuazione di nuovi rinforzi. Obiettivo? Un girone di ritorno privo degli affanni e delle polemiche che hanno caratterizzato quello di andata che si concluderà il prossimo 6 gennaio (Ignoffo e soci ospiteranno al San Paolo il Giulianova).
FOGGIA – Alla ripresa degli allenamenti, ieri pomeriggio, l’attaccante Lulù Oliveira non si è presentato in sede: il gesto è l’inequivocabile conferma che il giocatore non ha nessuna intenzione di ricucire lo strappo col sodalizio rossonero. Il patron Giuseppe Coccimiglio intanto è sempre alla ricerca di un forte attaccante da mettere a disposizione di mister Giannini – in lizza ci sono Willian Da Silva (Martina) e Christian Araboni (Albinoleffe) – oltre naturalmente ad altri uomini per ogni settore del campo, in modo tale da realizzare quella “rivoluzione? annunciata prima della sosta natalizia. L’allenatore del Foggia a tal proposito ha preparato una lista dei calciatori meritevoli di restare in Puglia che prevede Marruocco, Mounard, Cellino, Stefani, Moro, Cimarelli, Pagliarulo, Galeotti e Micco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 664 volte, 1 oggi)