Fonti ufficiali hanno fornito una nuova scheda dei morti e dispersi dei paesi europei:
Italia: almeno 13 morti e 100 dispersi
Austria: 4 morti e 20 dispersi
Belgio: 2 morti e 30 dispersi
Gran Bretagna: 15 morti e 50 dispersi
Danimarca: 3 morti e 5 dispersi
Finlandia: 1 morto
Francia: 6 morti e 16 dispersi
Germania: 4 morti
Olanda: 13 morti
Norvegia: 13 morti
Polonia: 4 morti
Portogallo: 3 morti
Romania: 2 morti
Russia: 4 morti
Svezia: 10 e, secondo le agenzie di viaggio, 600 dispersi
Turchia: 30 morti
In totale sarebbero dunque 67 i cittadini provenienti dall’area europea vittime del maremoto e almeno 881 i dispersi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.402 volte, 1 oggi)