LONGFORD- Un grottammarese, cresciuto nei playground tra la sua città di residenza e San Benedetto, è entrato nel ristretto numero di giocatori italiani impegnati nei campionati all’estero. Si tratta della guardia-ala Daniele Aniello, ventiquattrenne con un’incredibile passione per il basket e tanta voglia di confrontarsi con ambienti nuovi.
Daniele, che ha già esordito in trasferta contro i Queens di Belfast, sta vestendo i colori dei Longford Falcons, club irlandese che milita nella First Division (il secondo campionato nazionale, come la nostra A2).
“Avevo alcuni contatti ben avviati per giocare all’estero già quest’estate ma non si erano concretizzati- racconta Daniele- così a metà dicembre, appena mi sono liberato da altri impegni contrattuali, ho deciso di accettare la proposta dei Falcons. Ho la possibiltà di giocare in un campionato di A2 e confrontarmi con ragazzi provenienti da altre nazioni, molti dei quali dagli Usa. Penso che questa esperienza mi potrà far crescere sia tecnicamente che umanamente, oltre a permettermi di migliorare il mio inglese, cosa che ritengo importantissima per il mio futuro. Per ora non mi interessa pensare al prossimo anno, voglio solo far bene in Irlanda, poi si vedrà. Potrei anche scegliere di continuare a giocare all’estero…..”
Al ritorno in Italia speriamo che al nostro atleta grottammarese possano aprirsi importanti possibilità anche nella Penisola, dove qualche G.M. potrebbe interessarsi alla sua storia ed alle sue capacità, offrendogli la possibilta di esibirsi anche da noi ad alti livelli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.966 volte, 1 oggi)