ALBA ADRIATICA – Tre giovani sono stati arrestati e due denunciati per concorso in danneggiamento continuato e aggravato, la scorsa notte ad Alba Adriatica. Hanno danneggiato delle auto in sosta, pannelli pubblicitari, vetrine e insegne pubblicitarie di negozi e bar. Si tratta di due diciottenni, un diciannovenne bulgaro e due minorenni. La scorribanda dei cinque si è conclusa all’arrivo dei Carabinieri.
Mentre i tre sono stati rinchiusi nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato, i proprietari delle auto e dei negozi stanno facendo la conta dei danni, ancora senza una stima, ma probabilmente superiore ai 25 mila euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.068 volte, 1 oggi)