ANCONA – Stanno per imbarcarsi a Roma, alla volta dell’area asiatica devastata dal maremoto, in particolare per Phuket, in Thailandia, tre medici e tre infermieri dell’Ares Marche, l’Associazione regionale emergenze sanitarie e sociali, ossia la branca medica della Protezione civile regionale.
I sei, cinque marchigiani e un medico di Reggio Emilia, partiranno con un volo della Protezione civile nazionale ed avranno il compito di allestire un Pma, un Posto medico avanzato, in uno dei centri turistici piu’ colpiti dal terremoto di ieri notte. I tre medici, Marco Esposito di Ancona, presidente dell’Ares, Marco Cingolani di Ancona, Andrea Orlandini di Reggio Emilia, e i tre infermieri, Antonio Taffi di Recanati (Mc), Marco Vallorani di San Benedetto del Tronto, Pietro Tittarelli di Filottrano (An), hanno portato con loro attrezzatture e tre tende per allestire l’ospedale da campo e medicinali per tre giorni. Presteranno assistenza agli italiani feriti che si trovavano in Thailandia al momento del sisma e del maremoto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 933 volte, 1 oggi)