SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’interminabile guerra fredda nella maggioranza non concede una tregua nemmeno il giorno della vigilia di Natale. L’ultima bordata alla stabilità della coalizione governativa giunge proprio oggi da parte dell’assessore allo sport Pierluigi Tassotti. In un comunicato di ‘fuoco’ l’esponente della Giunta annuncia di voler abbandonare immediatamente il suo attuale partito (Tassotti era stato eletto consigliere, nel 2001, come candidato della Lista Martinelli), l’Udc, a causa dei recenti attacchi subiti dal Sindaco ad opera di “più o meno autorevoli esponenti del partito”, come afferma lo stesso Tassotti. A chi è rivolto il ‘j’accuse’ dell’assessore? Il sen. Amedeo Ciccanti sembra il principale indiziato.
Di seguito riportiamo integralmente il testo dell’intervento dell’assessore Tassotti: “Da qualche tempo, con una scansione temporale evidentemente pianificata a tavolino, arrivano pubblici attacchi all’Amministrazione comunale, ma in particolar modo al Sindaco Martinelli, da parte di più o meno autorevoli esponenti dell’UDC.
Innanzitutto vorrei ricordare che queste persone rappresentano un partito che ha un gruppo consiliare costituitosi con esponenti provenienti da altre forze politiche e che l’unico consigliere eletto nelle file dell’UDC è oggi all’opposizione.
Ma soprattutto mi piacerebbe capire come mai sia stata orchestrata proprio adesso questa violenta campagna contro il Sindaco dopo che, per oltre tre anni, l’UDC è stato il partito che ha cercato sempre di lavorare per la stabilità, per il dialogo, schierandosi sempre accanto al Sindaco e condividendone le scelte. Una brusca inversione di rotta che lascia intravedere pericolose strategie da parte dei singoli personaggi volte a destabilizzare l’Amministrazione comunale.
Io, a questi giochi di bassa cucina politica, non ci sto: non è possibile, per meri interessi personali, mettere a repentaglio lo sviluppo della città, la stabilità della sua Amministrazione. Pertanto, non condividendo assolutamente l’atteggiamento assunto dagli attuali dirigenti del partito, annuncio le mie dimissioni dall’UDC per continuare con rinnovato impegno il mio lavoro di assessore accanto al sindaco Martinelli”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 797 volte, 1 oggi)