ASCOLI PICENO – Il 2004 è stato caratterizzato in provincia di Ascoli Piceno da un rilevante impulso dato all’attività di prevenzione dei crimini, che ha determinato il potenziamento dei servizi di controllo e un tangibile calo di reati, pari ad oltre il 22% in meno. Numeri che tengono conto dell’ attività di Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, Corpo Forestale.
Da gennaio a novembre sono state identificate 291.562 persone (+19,97%) e controllati 230.000 automezzi (+20,14%); 4.448 le persone denunciate – 200 in piu’ dell’anno precedente – 288 delle quali per reati di droga. In totale i delitti sono stati 13.069 (-22,27%).
In calo le rapine, scese da dieci a due, in lieve aumento i furti: 5.968 nel 2004 contro 5.698 nel 2003, in particolare quelli nelle auto.
Sulle strade sono state sospese 1.972 patenti, tra cui 1.028 per guida in stato di ebbrezza alcolica, 450 per eccesso di velocità, 13 per guida contromano in autostrada, 20 per guida in stato di ebbrezza da droga.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 631 volte, 1 oggi)