Ancora una prestazione super per i ragazzi di Marco Albertini che seppur privi del bomber Clementi (appiedato dal Giudice Sportivo) fanno del capitano Umberto Lucidi il match winner della gara. Il capitano Lucidi anella una delle sue migliori prove degli ultimi tre anni e cala un poker di goal mettendo al tappeto la Picenum sul proprio parquet in Ascoli.
Grande soddisfazione della dirigenza sambenedettese che ha allestito una gran bella squadra e quest’anno può ambire al salto di categoria. Grandissima prova anche e sopratutto dell’universale Tigri, del debuttante Bruni (autore di un eurogol) e del portierone “Mapo” Peppe Bergamaschi, tornato indietro di almeno 20 anni e autore principale della scalata al vertice dei sambenedettesi.
I sambenedettesi dopo le feste riprenderanno a giocare lunedì 3 gennaio al palasport “Speca?, affrontando nel super derby la compagine di Marignani (Libertà di Movimento SBT) anch’essa allestita alla vittoria finale (attualmente capolista).
Nel frattempo, i ragazzi del presidente D’Isidori e tutto lo staff tecnico si ritroveranno in settimana presso il ristorante Rustichello per la consueta cena di Natale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 439 volte, 1 oggi)