SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Polizia di S.Benedetto, nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata la scorsa notte in via dei Mille, ha trovato due cittadini extracomunitari in possesso di materiale per confezionare singole dosi di stupefacente. In seguito ad accertamenti, i due sono risultati gravati da diversi precedenti fra cui la detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.
A carico di B. U., 23 anni del Marocco, è emersa anche una precedente inosservanza dell’ordine del Questore di Lecce di abbandonare il territorio nazionale: in conseguenza di ciò l’uomo è stato arrestato e tradotto presso la locale Casa Circondariale. Per B.I, 34enne algerino, risultato privo di documenti di riconoscimento, è stato emesso dal Questore di Ascoli Piceno il provvedimento di espulsione dal temtorio nazionale.
L’attività della Polizia locale, intensificata in occasione delle festività natalizie, ha portato nei giorni scorsi alla segnalazione all’autorità giudiziaria, per infrazione dell’obbligo degli arresti domiciliari, di D. G. sanbenedettese di 24 anni, e di e B.E., 19enne albanese. I due sono stati riaccompagnati presso le rispettive abitazioni per il ripristino della misura violata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 797 volte, 1 oggi)