Si svolgerà oggi alla Biblioteca “G.Lesca” il terzo apputamento del ciclo “Jazz e Cinema – Percorso tra nostalgie, leggende e film di culto”, organizzato da “Pianeta Musica” e presentato da Rodolfo Dini di Pianeta Musica e Dante Albanesi della Fondazione Libero Bizzarri. L’evento è parte integrante di un’intensa stagione di incontri culturali all’insegna della multimedialità, intitolata “Culture che si incontrano. Le grandi sintesi del Novecento musicale?, promossa dall’Assessorato alla Cultura allo scopo di affiancare, all’offerta musicale più tradizionale, un’attività divulgativa di ‘educazione alla musica’ che fornisca all’ascoltatore strumenti più raffinati di decodificazione.
I film oggetto dell’incontro saranno due pietre miliari nella storia del rapporto tra cinema e musica. Il primo titolo sarà “Bird” di Clint Eastwood, amara biografia del sassofonista Charlie Parker (1920-1955), che all’inizio degli anni ’40 rivoluziona il jazz inventando il be-bop. Eastwood racconta senza rispettare la cronologia, ma procedendo secondo libere associazioni che imitano le tecniche improvvisative del jazz di Parker. “Bird” è un’intensa riflessione sull’eterno mito dell’artista che si autodistrugge, ma evitando lacrime e patetismo.
Il secondo film sarà “Round Midnight” di Bertrand Tavernier, interpretato dal grande sassofonista Dexter Gordon. Si tratta della rilettura di un momento importante della cultura statunitense: la diaspora dei suonatori di be-bop in Europa. Un atto d’amore per il jazz e per i suoi musicisti, dei quali si racconta in sottotono l’ansia musicale ed esistenziale per il nuovo e l’ignoto. L’ingresso è libero. Info:Biblioteca comunale 0735.794701.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 157 volte, 1 oggi)