SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tegole sulla Samb. Il portiere titolare Vitangelo Spadavecchia dovrà saltare l’ultima gara del 2004, a Martina Franca, a causa di un infortunio allo scafoide, che dovrà essere sottoposto ad intervento chirurgico. Spadavecchia lascerà il posto a Domenico Di Dio, che ha già giocato da titolare a Cittadella (1-1) ed era entrato in campo in Samb-Vis (0-1) partita nella quale Spadavecchia era stato espulso. Brites si accomoderà in panchina.
Il difensore Zanetti è rimasto a riposo precauzionale. Si attendono comunque delle novità, a causa delle squalifiche di Cigarini e Taccucci. Se a centrocampo il sostituto naturale di Bimbo Cigarini è Antonio De Rosa, in difesa Ballardini ha due alternative: o schierare la coppia Femiano-Zanetti al centro e spostare Canini terzino destro, o inserire l’uruguaiano Dominguez sulla fascia: il suo ruolo naturale è quello di esterno destro, ma fino ad ora, a causa di un infortunio, non ha giocato neanche un minuto (domenica scorsa è andato per la prima volta in panchina).
Ad ogni modo per la Samb si tratta di una partita importantissima: ogni giornata potrebbe essere quella del definitivo lancio dei rossoblù, che negli ultimi due incontri hanno fallito per sfortuna il salto di qualità.
SETTORE GIOVANILE. Il presidente Umberto Mastellarini ha incontrato i ragazzi del settore giovanile della Samb e ha donato loro un piccolo ricordo in occasione delle imminenti festività natalizie.
FESTA AL RUSTICHELLO. Grande festa ieri della società rossoblù e dei calciatori della Samb al Ristorante Rustichello. L’atmosfera lieta è stata sottolineata dai numerosi cori che gli stessi giocatori hanno costantemente intonato. Il più gettonato? “Blu è il colore del mare, rosso il colore del vino…?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 538 volte, 1 oggi)