SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Poggiali Berlinghieri in Palazzina Azzurra con la mostra “Portale – Ti ho conosciuta in chat?. Per l’artista il sistema comunicativo è una straordinaria opportunità di contatto e di interazione mai prima offerta agli uomini delle diverse etnie, che dovrebbero ormai avviarsi a divenire cittadini del mondo: da qui il titolo della mostra. “È questo – spiega infatti il critico Nicola Micieli – il suo modo on-line di riepilogare il senso della propria apertura di artista della libera comunicazione: non già dello scambio meccanico e frantumato di informazioni, bensì della ricerca di occasioni per ampliare il proprio orizzonte umano. Con spirito giocoso e una grande disponibilità a lasciarsi conquistare dal meraviglioso tecnologico – scrive Micieli – Poggiali ha dunque permutato in pittosculture interattive macchine e apparecchiature che hanno segnato la storia del consumo di oggetti tecnologici nella normale vita quotidiana. Il fornetto De Longhi è diventato una straordinaria, e non irriverente, Testa di Giovanni (ossia del Battista) a luce intermittente; un ciuffo di fibre ottiche trasforma in spigliata testa di fanciulla un computer ZX81; un sensore a raggi infrarossi mette in moto la macchina per cucire Pfaff, divenuta un totem trionfale?.

Giampiero Poggiali Berlinghieri nasce a Firenze il 17 luglio 1936. L’esordio della sua attività artistica è del 1968 e segna il termine di un’accelerata fase di ricerca e di formazione autodidatta, con la prima mostra personale presso la Galleria Inquadrature di Firenze. Sin dagli anni Sessanta, Poggiali nei suoi primi paesaggi sintetici rivisita il Secondo Futurismo e s’immerge nel clima della Pop Art italiana, esperienze poi risoltesi nel ciclo Adesivi 1972-75. Innumerevoli i riconoscimenti ricevuti negli anni da questo grande artista italiano.
Opere di Poggiali trovano posto in collezioni museali pubbliche e private. Un suo autoritratto fa parte della raccolta degli autoritratti della Galleria degli Uffizi.
La mostra resterà aperta fino al 9 gennaio 2005 con orario 10-13 16-19 (lunedì chiuso)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 423 volte, 1 oggi)