SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella serata di lunedì si è svolto presso il ristorante-pizzeria Rondò di Porto d’Ascoli un incontro conviviale che ha visto la presenza del circolo di Alleanza Nazionale “Città di San Benedetto?, di cui è presidente il vicesindaco Pasqualino Piunti. Erano presenti anche il segretario regionale di A.N. Carlo Ciccioli e il coordinatore comunale Luca Vignoli.
Piunti ha ricordato il ruolo di Alleanza Nazionale, le cui radici erano inizialmente di protesta e che poi è divenuto un partito di governo. “La nostra virtù è sempre stata quella di tramutare in atti concreti le nostre idee. Al governo di questa città abbiamo dimostrato di essere capaci di realizzare una politica che ascolta la gente, senza demagogia. Il fatto che il nostro circolo sia così attivo è sintomo di quanto siamo radicati fra i cittadini – ha continuato Piunti – Il mio motto è sempre stato quello di una ‘Città famiglia’ e ci stiamo riuscendo: in questi giorni stiamo ottenendo degli importanti risultati anche a livello nazionale con la lotta alla droga.?
“Noi – ha concluso il vicesindaco – Facciamo battaglie sociali che non sono esclusività della sinistra, che a livello regionale sta lasciando una voragine di debiti sulla sanità, che nella nostra provincia non è ai livelli di Ancona e Pesaro.?
Carlo Ciccioli arrivato direttamente da Milano dove aveva incontrato il vicesindaco meneghino De Corato, da parte sua, ha sottolineato come la Giunta Martinelli, seppur molto attiva nonostante qualche divisione, non andrà in crisi, anche “se la propaganda dell’opposizione vuole inficiare tutto il buon lavoro fatto in questi anni.? Riguardo le imminenti elezioni regionali, Ciccioli ha sottolineato che Alleanza Nazionale ha avuto nel 2000 degli ottimi riscontri (oltre il 16% nelle Marche e circa il 20% nella Provincia di Ascoli), per cui l’obiettivo è almeno confermare quei risultati. “Stiamo verificando le candidature importanti e per San Benedetto il nostro riferimento è Pasqualino Piunti che si è fatto notare come un ottimo amministratore. Poi sarà lui a decidere cosa vorrà fare.?
Riguardo il candidato presidente del centrosinistra, Gian Mario Spacca, Ciccioli ha affermato che “è un personaggio che ha dietro di sè Merloni e la grande industria, addirittura in Consiglio Regionale non conduce mai iniziative degne di nota.”
Il coordinatore comunale Vignoli ha affermato infine che “governare è più difficile che stare all’opposizione ma stiamo mantenendo gli impegni presi nel 2001 e siamo convinti che i cittadini riconosceranno la bontà del nostro lavoro.?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 495 volte, 1 oggi)