SAN BENEDETTO DEL TRONTO ‚Äď ‚ÄúNon sono dispiaciuto per questo punto in quanto la prestazione dei miei ragazzi √® stata impeccabile. Si pu√≤ esserlo solo quando il gioco non c‚Äô√®‚Ä?. Esordisce cos√¨ il tecnico della Samb Davide Ballardini . ‚ÄúContro la Spal avevamo creato poco ma il gol era arrivato. Oggi abbiamo avuto tante occasioni e abbiamo pareggiato‚Ä?.
Un primo tempo da incorniciare e un secondo di tutt’altro tipo. Semplici le motivazioni che il mister dei rossobl√Ļ d√† alla carta stampata ‚ÄúAbbiamo disputato i primi 45 minuti in modo straordinario, dominando la muraglia del Sora. Quando si fa un primo tempo cos√¨ spendendo molto, avendo alle spalle due gare giocate su campi pesanti in una sola settimana, le energie vengono meno e subentra la stanchezza. √ą facile che in tali circostanze si possa perdere. A noi non √® capitato perch√© siamo stati bravi a non regalare niente all‚Äôavversario‚Ä?.
Una battuta sugli ospiti: ‚ÄúLa squadra di Capuano √® sembrata essere scesa in campo per non giocare. Si √® chiusa subito in difesa.‚Ä? Qualcuno domanda di Favaro e prontamente Ballardini risponde che il ragazzo era scosso per via di una brutta notizia ricevuta nella giornata odierna. Un suo compagno di squadra, Dal Bello, ai tempi del Milan e del Prato √® deceduto a causa di un incidente stradale.
Capuano, tecnico del Sora, √® soddisfatto del pari: ‚ÄúAbbiamo conquistato un punto importante contro una grandissima squadra quale la Samb. La nostra, oggi, √® stata una forte prova di forza e d‚Äôorgoglio dopo le due deludenti prestazioni e i due punti di penalizzazione che ci sono stati inflitti. Abbiamo disputato una partita diligente chiudendo tutti i varchi ai rossobl√Ļ anche quando spingevano sulle corsie laterali. Siamo stati anche fortunati perch√© se quel pallone salvato sulla linea fosse entrato avremmo vinto immeritatamente. La classifica non √® figlia della totale espressione del calcio che gioca il Sora. Ad ogni modo devo ammettere che in questa occasione il Sora ha avuto quel po’ di fortuna che ci era mancato nelle ultime due partite.”
Simpatico anche il siparietto tra l’allenatore bianconero e il presidente Mastellarini, che contestava bonariamente alcune sue considerazioni sulla partita. “Vuole venire lei a spiegare come io ho visto questa partita?” √® stata la replica cordiale ma secca di Capuano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 434 volte, 1 oggi)