SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Confesercenti fa festa, e che festa! Per il primo galà di tutti i soci della provincia di Ascoli Piceno, che si è tenuto presso l’Hotel Relax nella serata del 7 dicembre, sono accorsi in oltre 350: commercianti, albergatori e proprietari di stabilimenti balneari hanno così avuto un momento conviviale splendidamente organizzato dalla stessa Confesercenti e dalla Cooperativa “Riviera delle Palme?.
Buona cucina (cuoco della serata è stato Walter Di Felice, coadiuvato da Wladimiro Foddi, Pietro Corradetti e i ragazzi del corso per barman della Cescotap per quel che riguarda aperitivi e servizio) e deliziosa musica di sottofondo del Piero Tassi Jazz Trio hanno allietato la serata, che ha visto la presenza anche di personaggi di livello nazionale come Marco Venturi, presidente nazionale della Confesercenti, che ha difeso la categoria dei commercianti sul tema delle polemiche sul caro-vita: “Posso capire le associazioni dei consumatori, ma certo certe parole sconsiderate non possono essere dette dal ministro Marzano!?
Per la Confesercenti era schierato un vero e proprio “parterre de roi?: oltre Venturi era presente anche Pino Capanna, segretario nazionale, il presidente regionale Claudio Albonetti, il segretario regionale e provinciale Paolo Perazzoli, il presidente provinciale Nino Capriotti, i quali hanno auspicato il rilancio economico per il Piceno. Era presente anche il presidente della Camera di Commercio di Ascoli Ennio Gibellieri.
Non sono mancati momenti simpatici, come la premiazione dei 103 soci della provincia che sono arrivati a venticinque anni di “fedeltà? con la Confesercenti, un “segno di fedeltà notevole?, come ha sottolineato Perazzoli. È stata premiata anche la signora Anna Bernardini, figlia di Antonio Bernardini (“lu lebbre?) con il premio “Marcello Camiscioni? riservato agli operatori turistici. Sempre in ambito turistico, la cooperativa “Riviera delle Palme? presieduta da Carlo Giudici ha ottenuto i primi risultati riuscendo a ridistribuire una quota degli investimenti effettuati dai soci nel corso dell’estate 2005, grazie all’azione comune e agli accordi collettivi con i fornitori.
Nel corso della serata si è tenuta anche una lotteria che ha permesso, oltre che distribuire tantissimi premi ai presenti, anche di raccogliere dei fondi a favore di alcuni progetti in Eritrea: con altre raccolte che continueranno per tutto il 2005 la Confesercenti si sta impegnando alla costruzione di sei scuole, alla ristrutturazione di altre dieci, e alla fornitura di acqua potabile e servizi a centodieci scuole, materiale didattico per venticinque mila bambini e formazione di trecento insegnanti.
Ultimo ma non ultimo, si segnalava la presenza di una folta delegazione di rappresentanti politici “bipartisan?: l’onorevole Orlando Ruggieri, l’assessore regionale alla pesca e agricoltuta Luciano Agostini, il vicepresidente regionale Sandro Donati, il vicepresidente provinciale Emidio Mandozzi, l’assessore alle attività produttive di San Benedetto Marco Lorenzetti, i consiglieri regionali Guido Castelli e Pietro D’Angelo, il consigliere comunale Antimo Di Francesco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 919 volte, 1 oggi)