Matelica-Centobuchi=2-4
Partita senza storia fin dall’inizio, con il Centobuchi che è sceso in campo con l’unica intenzione di far propri i tre punti e tornare al successo per risalire le posizioni più nobili della classifica.
Marocchi ha messo in campo i suoi uomini in modo impeccabile, rivedendo lo schema di partenza, non più un guardingo 4-4-2, ma un più spregiudicato 4-3-3, schierando in campo un tridente composto da giovanissimi, che lo hanno ripagato alla grande. Infatti i due baby Argira e De Angelis, con due doppiette ciascuno hanno deciso il match e hanno messo, con l’apoporto anche di un ottimo Spagna, in costante pericolo la difesa di casa. Perfetto il rientro a centrocampo di un indomito Cipolloni.
Questo l’undici schierato dall’inizio da mister Marocchi:
Scaramucci, Mozzoni, Capriotti, De Amicis, Cameli, Persiani, Simoni, Cipolloni, Argira, De Angelis, Spagna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 291 volte, 1 oggi)