ASCOLI PICENO – Una partita molto combattuta da entrambi le parti, sia sul campo che sulle tribune, che ha mostrato diversi errori nei tiri a canestro visto anche l’importanza dei due punti in palio.
La svolta dell’incontro, è stata sicuramente l’incapacità dell’Orsal di prendere il largo quando, a circa 2 minuti dalla fine, si erano riusciti a portare a più 8 dalla Cestistica Ascoli. Ma a questo punto il cuore dei ragazzi scesi in campo ha preso il sopravvento e la Cestistica è riuscita a bloccare gli avversari, blindando la propria lunetta e riuscendo a realizzare nel poco tempo rimanente a loro disposizione ben 12 punti, fondamentali per poi espugnare il campo “nemico”.
Artefici di questa vittoria che sa d’impresa, perché ottenuta contro una fortissima compagine, sono stati: Niki Bartolini ( 20 Punti ), Claudio De Luca ( 4 Punti ), Alessandro Marzoli ( 12 Punti ), Leonardo di Furia ( 13 Punti ), Armando Merlitti ( 6 Punti ), Festus ( 17 Punti ).
La Cestistica è ora chiamata ad affrontare l’ Adriatico Ancona e a consolidare il primato.
Appuntamento sabato 13 Dicembre 2004 alle ore 21.00 al Palarozzi di Villa Pigna di Folignano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 403 volte, 1 oggi)