SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 18 e domenica 19 dicembre, in occasione delle “Giornate Amnesty 2004”, migliaia di attivisti porteranno nelle piazze italiane la candela di Amnesty International per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dei diritti umani e promuovere la raccolta fondi a favore del Movimento. Anche nelle Marche sarà possibile aderire all’iniziativa grazie a punti-Amnesty presenti ad Urbino, Ancona, Osimo, Jesi, Senigallia, Macerata, Porto Recanati, Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto e Fermo.
Presso i punti-Amnesty sarà possibile sottoscrivere gli appelli della campagna “Mai più violenza sulle donne?, diventare soci di Amnesty e acquistare, con soli 7 euro, la candela simbolo del Movimento che da 43 anni agisce per chiedere il rispetto e l’applicazione della Dichiarazione universale dei diritti umani. La candela è disponibile nei seguenti colori e profumazioni: rosso-patchouli, verde-muschio bianco, blu-lavanda.
Come ogni anno, il ricavato dell’iniziativa servirà a finanziare le attività del Movimento. Per poter continuare a chiedere libertà per i prigionieri di opinione, processi equi e rapidi per tutti i prigionieri politici, l’abolizione della pena di morte e la fine di torture, sparizioni ed esecuzioni extragiudiziali, Amnesty ha bisogno del sostegno economico dei suoi iscritti e di tutti gli appartenenti alla società civile.
Chi non avrà la possibilità di intervenire alle “Giornate Amnesty 2004?, potrà acquistare la candela rivolgendosi al numero 06 4490213 per effettuare il pagamento con carta di credito. Le spese di spedizione verranno addebitate nella misura di 1,80 euro per l’acquisto di una candela e di 5 euro fino a dieci candele, con consegna a domicilio in 5 giorni, sabato e domenica esclusi.
Per ogni ulteriore informazione sulle “Giornate Amnesty?:
www.amnesty.it/primopiano/ga_2004/

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 105 volte, 1 oggi)