Samb. I commenti alla gara della Samb appaiono discordi o addirittura contradditori. Mister Ballardini per esempio dice che non è stata una brutta partita, per il sottoscritto sì, per altri un po’ meno. Insomma l’essenza del calcio: tutti possono dire la sua (il tecnico di più) senza tema di essere smentiti. Certo è però che in attacco qualcosa non va e la cosa fa rabbia perchè gli altri due reparti rasentano la perfezione per bravura e applicazione. Lo fanno capire anche le mosse di Ballardini che sostituisce 11 volte su 11 Vidallè, che mette in panchina Martini (capocanniere della squadra), che insiste su Gutierrez ma ha torto (per adesso). I gol all’attivo sono anche loro un termometro valido. In attesa di un altro acquisto (come preannunciato da D’Ippolito che è bravo ma non può fare miracoli) perchè non provare la coppia Martini-Favaro. Il primo lo merita per rendimento e gol, il secondo perchè è un punto interrogativo da sciogliere. Non per tutti però perchè qualcuno ritiene che è addirittura il più forte attaccante tra quelli a disposizione. Fosse così, si prenderebbero due piccioni con un… Favaro. E se comincia a girare anche l’attacco l’operazione Samb 2004-05 può considerarsi completata per la gioia strameritata di società e tifosi. Tra quest’ultimi mi metto anch’io. Indipendentemente da quella che sarà la classifica finale, spesso legata all’imponderabile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 62 volte, 1 oggi)