ASCOLI PICENO – Benché Giovanni Gaspari non voglia sbilanciarsi, i giochi sono conclusi: sarà lui il prossimo segretario di federazione dei Ds della provincia di Ascoli Piceno. Ieri hanno votato i cristiano-sociali e le sezioni di Monteprandone, Castel di Lama, Monsampolo e Folignano.
A Monteprandone e Castel di Lama, dove Colonnella contava di recuperare gran parte dello svantaggio, l’ex presidente della Provincia ha ottenuto una vittoria netta ma insufficiente a colmare il distacco. A Monsampolo affermazione di misura di Gaspari. Oggi sarà la volta di Rotella, che tuttavia si rivelerà ininfluente rispetto all’esito della sfida.
Ascoli Piceno, città decisiva, s’è dimostrata scarsamente partecipativa: su circa ottocento iscritti, poco più di trecento sono andati al voto. Improbabile una rimonta di Pietro Colonnella, in svantaggio di 518 consensi: solo un “cappotto? clamoroso potrebbe sconvolgere il risultato.
I risultati di venerdì: Cupra Marittima, 1 voto Gaspari, 9 Colonnella; Colli del Tronto, 12 Gaspari, 6 Colonnella; Roccafluvione, 2 Gaspari, 11 Colonnella; Castorano, 38 Gaspari, nessuno Colonnella; Ascoli ovest, 1 Gaspari, 4 Colonnella; Ascoli centro, 215 Gaspari, 109 Colonnella.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 435 volte, 1 oggi)