FERRARA – La Spal che domani pomeriggio si appresta ad affrontare la Samb è formazione assai temibile fuori casa; se al Mazza infatti gli estensi non vincono dallo scorso 26 settembre (Spal-Martina 1-0), in trasferta sono riusciti a raccogliere ben 8 punti (la metà, praticamente, dei 17 incamerati in classifica), frutto di una sconfitta (a Rimini), due pareggi e altrettante vittorie. Samb avvertita insomma.
L’allenatore biancazzuro Massimiliano Allegri – ex bandiera del Pescara – conferma quanto messo detto circa il rendimento di suoi giocatori: “Ci manca continuità di risultati in casa, mentre riusciamo ad esprimerci meglio fuori. Sfruttiamo la nostra velocità in contropiede, mentre al “Mazza? troviamo squadre chiuse in difesa, contro cui è difficile fare gol.?
In ogni caso il trainer degli emiliani non si fida della squadra marchigiana: “I rossoblù avranno il dodicesimo uomo in campo con il pubblico sempre caloroso di San Benedetto, ma noi faremo la nostra gare senza paura. Li affronteremo concentrati, cercando di approfittare dei loro errori. Andiamo tranquilli per continuare la nostra striscia positiva di risultati in trasferta.?
Quasi certamente verranno confermati gli 11 che domenica scorsa hanno pareggiato in Emilia contro il Benevento, ovvero il solito Pierobon in porta, Fedeli e Sadotti centrali di difesa, Milana ed Aurelio terzini, Roselli e Consonni a formare la “diga? di centrocampo, La Canna e Pirri a presidiare le corsi esterne e il tandem d’attacco composto da Selva (rientrato una settimana fa dopo un lungo stop) e Cunico.
Allegri chiude affermando: “Stiamo bene fisicamente e dovremo recuperare qualche giocatore acciaccato. Spero di avere Milana sulla destra ed anche Tatti davanti. In alternativa ho Cunico e Altobelli in attacco?.

La probabile formazione della Spal al Riviera delle Palme:
(4-3-1-2) Pierobon, Milana, Fedeli, Sadotti, Aurelio, Roselli, Consonni, La Canna, Pirri, Selva, Cunico. A disposizione: Carretta, Magri, Crivellano, De Toma, D’Angelo, Altobelli, Tatti. Allenatore: Allegri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 675 volte, 1 oggi)