SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cinque agenti della polizia stradale, in servizio presso le sezioni di Giulianova, Teramo e San Benedetto del Tronto sono stati arrestati per concussione. Le ordinanze di custodia cautelare sono del Gip di Teramo nell’ambito di un’inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica di Teramo, affidata agli agenti dela squadra mobile di Ascoli Piceno e del compartimento di polizia stradale di Ancona.
I cinque poliziotti sono da ieri agli arresti domiciliari perchè accusati del reato di concussione per somme di denaro e forniture di carburante percepite indebitamente da un imprenditore della provincia di Teramo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 706 volte, 1 oggi)