Con la vittoria sulla formazione dorica del Vallemiano Ancona, e la contemporanea sconfitta della Supernova Montegranaro sul campo del Ponte Morrovalle, la squadra del Prof. Rocco Fazzini, sponsorizzata dal Gruppo Brandimarte, ha raggiunto l’agognata e sperata vetta del campionato.
ASCOLI PICENO – La partita, giocata sabato 27 al Palarozzi, ha confermato ai caldi tifosi presenti, una squadra in grande forma, come già si era visto dopo la vittoriosa trasferta a Fabriano di Mercoledì 24.
Ma torniamo all’ ultima partita disputata contro i dorici del Vallemiano: alla fine del primo quarto regolamentare, la squadra di casa aveva già mostrato la netta differenza sugli avversari con un punteggio netto: 28 a 4. Negli altri tre tempi regolamentari poi, per la squadra anconetana si trattava solo di rendere meno amara la pillola, mentre i ragazzi della Baiengas continuavano a giocare la loro pallacanestro fino ad arrivare al risultato finale di 78 a 43.
L’incredibile prestazione casalinga, sostenuta soprattutto dai tifosi provenienti in massima parte dal Liceo Scientifico ascolano, è stata sicuramente architettata da Sandro Bontà, allenatore del Bulldozer Cestistica, che ha messo in campo un quintetto in grado di fare la differenza facendo alternare i seguenti giocatori: Armando Merlitti ( 8 Punti ), Alessandro Marzoli ( 22 Punti ), Niki Bartolini ( 26 Punti ), Claudio De Luca ( 5 Punti ), Festus ( 12 Punti ), Davide Acciaroli ( 2 Punti ), Francesco Franchi ( 3 Punti).
Per mantenere la vetta della classifica, la squadra ascolana dovrà sicuramente concentrarsi sulla ostica trasferta anconetana contro l’ Orsal. Appuntamento quindi Domenica 5 Dicembre alle ore 11.30.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 606 volte, 1 oggi)