Continua con successo il corso di storia e antistoria del cinema “Il cinema che visse due volte: corso di storia e antistoria della settima arte”. Il corso, a cura dell’Associazione Culturale Blow up, è inserito nel programma di percorsi di ricerca “Liberamente”, che comprende dei corsi e degli incontri promossi dal Comune di Grottammare.
Il prossimo incontro, previsto per venerdì 3 dicembre, tratterà del neorealismo e del cinema degli anni ”50 / “Noi siamo tutti figli di Caino”: fascino, ambiguità e ossessione dell’idea del crimine. Verranno proiettate sequenze memorabili tratte da diversi capolavori del Neorealismo Italiano e da diversi grandi film di genere degli anni ’40 e ’50.
Le lezioni e le proiezioni si terranno alla sala Kursaal di Grottammare alle ore 21.30. Il costo del biglietto è di 3,00 euro, con tessera F.I.C.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 513 volte, 1 oggi)