Mastellarini: “Deferimento? Io ho la coscienza pulita, ma non fatemi dire altro. Non sono soddisfatto perché non abbiamo giocato bene. Ci siamo svegliati troppo tardi, ma il merito è anche del Chieti che si è difeso bene. Non abbiamo giocato il calcio che la Samb ci aveva abituato ad essere. Il pareggio di oggi non cambia le cose, la salvezza rimane il nostro obbiettivo.?
Ballardini: “E’ un pareggio che soddisfa me e i miei ragazzi. Siamo rammaricati per non aver segnato nelle tre occasioni avute. E’ stata una gara difficile soprattutto nel primo tempo visto che le due squadre giocavano ad alti ritmi. Poi nella ripresa la Samb ha avuto le redini del campo ma non ha saputo approfittare di due clamorose occasioni per passare in vantaggio. Nel complesso è stata una buona partita, il risultato è giusto. Sono felice della prestazione della mia squadra, abbiamo tenuto egregiamente il campo, abbiamo difeso e anche attaccato. Perché non ha giocato Martini? Avete scritto che nelle due ultime gare non si era espresso bene e vi ho dato ragione.?
Scaringella: “Ragazzi siamo tornati in serie C. Questa è la serie C. Non è facile giocare in campi difficili come quello di chieti. Ora abbiamo una serie di incontri ravvicinati e vedremo lo stato di forma dei nostri ragazi. Ci attendiamo una grossa mano dal pubblico di S. Benedetto.?
Spadavecchia: “Il Chieti ha fatto la sua partita. La formazione di casa è partita con un ritmo elevato e noi nella ripresa abbiamo preso le misure e siamo andati vicini al gol. Le occasioni più limpide le abbiamo avute noi.?
Canini: “La Samb ha giocato un’ottima partita, nel primo tempo ha contrastato senza soffrire gli attacchi degli avanti del Chieti, poi nella ripresa potevamo anche fare il colpaccio con le due occasioni di Vidallè, e Cigarini. IlChieti mi ha fatto una buona impressione e giocare su questo campo non è facile.?
Chiurato: “Sono contento anche se il mister mi ha fatto giocare per pochi minuti. L’importante è giocare. Si inizia con 5 minuti per cercare di arrivare a giocare una partita intera. Sono contento per il risultato, oggi avevamo di fronte una buona squadra e per noi era importante muovere la classifica.?
Taccucci: “Non abbiamo corso grosse paure in difesa, gli avanti del Chieti hanno fatto molto movimento in avanti, ma non ci ha mai impensierito. Nella ripresa abbiamo creato numerose palle gol, le più limpide con Cigarini e Vidallè, per non dimenticare il tiro da fuori di Tedoldi nel finale. Un buon punto che ci proietta bene verso un periodo molto duro, con molte partite in un periodo di tempo ristretto.?
Colonnello: “Un pari ci può anche stare. Noi venivamo da una serie di partite difficili ed impegnative e ci siamo ritrovati a giocare su un campo difficile contro una formazione che ha vinto anche a Napoli. Il primo tempo della Samb è stato di studio, mentre nella ripresa abbiamo preso le misure e fatto bene, rischiandoi di vincere nel finale.?
Tedoldi: “Il Chieti è una squadra difficile da affrontare, loro ci hanno messoi in difficoltà nel primo tempo quando hanno impresso un ritmo elevato alla partita. Nel secondo tempo abbiamo giocato meglio noi creando numerose occasioni. Qualcuno di noi sta risentendo della carenza di preparazione. Ad esempio io mi sono allenato con il Team estate e credo che anche altri risentano di una preparazione approssimativa. Cerchiamo di far bene nelle prossime partite, sfruttando anche la freschezza atletica dei giovani per arrivare alla sosta natalizia con maggior punti possibili.?
Martini: “Al mio ingresso ho cercato di dare il massimo per la squadra e qualche occasione l’abbiamo creata. Peccato. Noi abbiamo avuto le occasioni più pericolose, e per questo siamo contenti. Adesso cerchiamo di fare il meglio nelle tre partite che si giocheranno in una settimana, di cui due davanti al nostro pubblico. Partire dalla panchina? Va bene, nessuna polemica.?
Beni: “Pari giusto, noi abbiamo giocato a sprazzi e purtroppo non siamo riusciti a dedicare la vittoria a Massimo Bruni come volevamo. Nel primo tempo abbiamo pagato una tensione eccessiva.?
Cigarini: “Purtroppo nell’occasione che ho avuto l’ho stoppata male e poi, invece che alzare la palla, ho tirato rasoterra. Che pollo che sono stato! Nel primo tempo siamo stati spenti, non so come mai, mentre nella ripresa abbiamo avuto due-tre palle gol tra cui la mia e quella di Vidallè. Dovevamo buttarla dentro.?
Zanetti: “Nel primo tempoi abbiamo tenuto bene il campo ma li abbiamo fatto giocare con troppa facilità, mentre nella ripresa siamo stati più alti e aggressivi e abbiamo avuto tre nitide palle gol. Purtroppo abbiamo perso due punti piuttosto che averne guadagnato uno. Non so per quale motivo ma nella prima frazione eravamo titubanti e avevamo paura di giocare.?
Rajcic: “Giusto pareggio, e a noi questo punto dà fiducia dopo la brutta partita di Pesaro. La Samb è mancata in fase conclusiva, però sono molto organizzati, giocano con un 4-4-2 ottimo che esalta le individualità. Noi ambiamo alla salvezza, la Samb non so se riuscirà a tenere questo passo alla lunga ma può anche centrare i play-off.?
Bonfanti: “La Samb è una delle migliori squadre che abbiamo affrontato in questo campionato, sono molto organizzati e quadrati. Noi nella ripresa siamo stati meno brillanti e determinati. La Samb nel primo tempo era contratta? Forse è merito nostro, ci piace giocare palla a terra come ad esempio a Napoli. La Samb comunque può centrare i play-off?
Lacrimini: “Noi puntiamo alla salvezza e dopo la sconfitta di Pesaro ci siamo riscattati. Fino ad oggi, tranne la Vis, nessuno ci ha messo sotto. Il pareggio è giusto, abbiamo tenuto testa alla Samb per ottanta minuti poi nel finale loro hanno avuto alcune buone occasioni.?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 516 volte, 1 oggi)