CHIETI – Nessuna novità in casa Chieti in vista del match casalingo di domani pomeriggio. Consueta rifinitura stamattina per mister Ettore Donati ed i suoi, ma non dovrebbero esserci molti dubbi sull’undici da mandare in campo all’Angelini.
Sarà riproposto, come spesso accaduto tra le mura amiche, il 4-4-3, modulo un poco più spregiudicato rispetto all’impostazione tattica in trasferta (4-4-2), proprio per tentare di scardinare una delle migliori difese del torneo, quella della Samb, e risolvere l’annoso problema del gol: 8 reti in undici gare sono un bottino decisamente da zona retrocessione, o quasi.
Per quanto concerne il reparto difensivo Sanna andrà a sostituire l’infortunato Minardi; nella zona nevralgica del campo confermati Rajcic – va meglio la caviglia che tante noie gli ha procurato nelle ultime settimane – e Di Cecco, mentre rientra, dopo la squalifica, D’Aniello apparso in buona forma nel test di giovedì pomeriggio a Ortona; in avanti l’unico dubbio riguarda chi, tra Tacchi e il giovanissimo Di Vito, andrà a costituire il tridente che prevede due esterni (uno è Terrevoli) ed un punto di riferimento avanzato (Guariniello).
Domani pomeriggio il presidente abruzzese Antonio Buccilli, non sarà, ancora una volta, presente in tribuna: guerra aperta ormai tra il numero uno neroverde e la tifoseria teatina che non gli perdona – insieme a tante altre cose – l’aver tentano, storia dell’estate scorsa, di rilevare il sodalizio rossoblù della Samb, nonostante in precedenza avesse dichiarato di non trovarsi nelle appropriate condizioni economiche per portare ancora avanti il Chieti.
Buccilli parla (con un pizzico di malizia) della partita di domani, ennesimo capitolo della rincorsa neroverde alla salvezza, il vero obiettivo del clan abruzzese: “C’è la Samb ed anche in questa occasione ci troviamo di fronte un avversario che si lamenta di torti ricevuti nel turno precedente. Domenica scorsa c’era un Pesaro all’ultima spiaggia: anche sottoquesto punto di vista non è un momento particolarmente fortunato per noi?.Capitolo conclusivo dedicato ai tifosi. Il gruppo degli Irriducibili, da anni leader della curva Ezio Volpi, festeggia i quindici anni di attività ed in settimana ha invitato tutti i tifosi neroverdi a riempire il settore, nonostante il periodo poco brillante vissuto dagli uomini di Donati.

Il probabile Chieti di domani pomeriggio:
(4-3-3) Ciaramellano, Sanna, Romito, Bonfanti, Lacrimini, Di Cecco, Rajcic, D’Aniello, Terrevoli, Guariniello, Tacchi. A disposizione: Sciarrone, Di Bari, Acciai, Lambertini, Camillini, Bigianti, Di Vito. Allenatore: Donati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 317 volte, 1 oggi)