Commento del nostro lettore Luigi Orlandi all’articolo Evangelisti: ‘Orgoglioso di appartenere a Forza Italia’.”
Azione Indipendente non chiede poltrone, ma ottiene la presidenza della Picenambiente, rinuncia ad entrare nella Giunta ma indica propri nomi per cariche nelle partecipate. Azione Indipendente, o, meglio, i sui componenti sono ancora iscritti a Forza Italia? Se sì ne deriva che ancora una volta all’interno di questa amministrazione si è svolta una guerra interna e al vincitore è andata la poltrona, se così non è Evangelisti dovrebbe spiegare quale “soluzione migliore” i cittadini dovranno subire per poter permettere a questa città di mantenere un’amministrazione.
Forse il politico non deve puntare a raggiungere il meglio per mantenere fede agli impegni presi con i cittadini? E quante volte e a quale prezzo si dovrà proseguire? Il fatto che Forza Italia, all’interno del consiglio comunale, in confronto al consenso riscontrato nelle ultime elezioni dimostra un discesa preoccupante non dovrebbe spingere forse i consiglieri a riflettere sulla politica sino ad oggi adottata e forse che ha volte mantenere l’impegno significa anche restiturlo al mandatario?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 694 volte, 1 oggi)