SAN BENEDETTO DEL TRONTO – C’era il pubblico delle grandi occasioni ieri da “Leccornie di Messer Chichibio?. Per il primo dei quattro appuntamenti del ciclo “Il cibo e il gusto tra scrittura e lettura?, era persino difficile trovare una sedia libera, tanto è stato l’afflusso di curiosi stimolati dall’evento ideato da Maria Luisa Sceverti di “Sfera Comunicazione?.
Dolce a base di ricotta (come al solito apprezzatissima l’eleganza della composizione curata da Gino Bollettini e Piero Crescenzi), un bicchiere di bianco adatto, le poesie di Nazim Hikmet e passi del libro “Gli Uccelli di Bangkok? di Manuel Vazquez Montalban recitati magnificamente da Vincenzo Di Bonaventura del Laboratorio Teatrale Aikot, quelle altrettanto significativi della poetessa Anne Sexton intepretate da par suo da Pamela Marcelli: questo il cocktail perfettamente riuscito di una serata fuori dagli schemi del piccolo divertimentificio della riviera invernale.
A tutti i convenuti sono stati poi offerti due volumi: il già citato libro di Montalbano (offerto dalla Libreria Nuovi Orizzonti) e “Seduzioni dolci?, scritto da Gloria Rotolossi ed edito da Sfera Comunicazione.
Il tutto per la modica cifra di cinque euro: quando la cultura e il buon gusto sono anche a buon mercato. Un altro buon motivo per essere presenti giovedì prossimo 2 dicembre, quando il testo “Il pranzo di Babette” di Karen Blixen farà da contorno a “leccornie” a base di frutti di bosco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 593 volte, 1 oggi)