SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ in programma sabato 27 novembre la “Giornata nazionale della colletta alimentare?, il progetto della “Fondazione Banco alimentare? che si ripete ormai da alcuni anni con l’obiettivo di offrire un aiuto concreto alle persone bisognose.
Con la determinante collaborazione dei cittadini che faranno la spesa quel giorno in alcuni supermercati della città, saranno raccolti beni alimentari durevoli (olio, omogeneizzati e altri prodotti per l’infanzia, tonno e carne in scatola, pelati e legumi in scatola, ecc.) da destinare alle famiglie bisognose. A S. Benedetto saranno tre i punti vendita convenzionati con la fondazione Banco Alimentare Marche: Maxi Tigre (via Marsala), Conad (via Togliatti) e Eurospin (via Togliatti).
L’iniziativa è stata presentata questa mattina in Comune in una conferenza stampa tenuta dal vicesindaco e assessore ai servizi sociali Pasqualino Piunti e dai referenti locali del “Banco Alimentare?, Marco Sermarini e Viviana Ruggeri.
“Il Banco alimentare – ha dichiarato Marco Sermarini – si propone di superare i risultati ottenuti nello scorso anno, quando a S. Benedetto furono raccolte 10 tonnellate di derrate alimentari, 32 tonnellate in tutta la Provincia di Ascoli, con il coinvolgimento di più di 150 volontari.
Il vicesindaco Piunti, dal canto suo, ha sottolineato il grande spirito di solidarietà e carità che caratterizza i sambenedettesi,: “La loro partecipazione all’iniziativa cresce di anno in anno. Ci auguriamo – ha detto l’amministratore – che S. Benedetto sappia fare ancora meglio degli anni passati?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 189 volte, 1 oggi)