SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ennesimo fuoco di paglia o crisi irreversibile? Il direttivo di Forza Italia, stasera alle 19, darà la risposta a questo quesito. Paolo Forlì, coordinatore comunale, è determinato e spera di ottenere dalla riunione di stasera il cento per cento dei consensi. I consiglieri comunali Evangelisti e Speca sembrano essere d’accordo, gli assessori Poli, Gabrielli e Latini si rimetteranno alla scelta del partito?
Augusto Evangelisti, capogruppo, commenta: “Stiamo esaminando la proposta di Forlì, che è quella di lasciare la maggioranza, e, su mia precisa indicazione, stiamo facendo un bilancio dei costi che il partito sta pagando per la pressione continua subita dall’inizio di questa amministrazione. L’onorevole Scaltritti, anche in veste di coordinatore provinciale, sta pagando per la conseguente continua e responsabile mediazione all’interno del partito e con le altre forze politiche di questa maggioranza. Riteniamo che questi costi siano troppo alti. Alla luce del fatto che quest’amministrazione è al governo con l’innegabile contributo di Forza Italia in termini di consensi avuti, sostegno, idee, progettualità, opere realizzate e quant’altro, andremo a realizzare nei prossimi mesi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 309 volte, 1 oggi)