CENTOBUCHI – La Maceratese si impone per 3-2 nel match casalingo contro l’Urbisaglia. Un match tirato, che ha visto la capolista andare prima in svantaggio con la rete di Sampaolesi, poi pareggiare con un rigore di Vagnoni, portarsi sul 2-1 con Crocetti, ma farsi raggiungere dagli ospiti, ridotti in dieci uomini, con Bulgari su rigore, a sei minuti dal termine decide la partita un gol di tacco del neoacqusto biancorosso Colaneri. Anche una nota drammatica per quanto riguarda questo match, dovuta alla morte per malore di un sostenitore della squadra ospite.
Il Caldarola non va oltre lo 0-0 interno contro la Vallesina, con Proculo che si fa parare un rigore da Pieralisi. Torna alla vittoria la Jesina nel match interno con la JVRS Ascoli, grazie ad un eurogol del suo fantasista Cabello su punizione, per l’argentino due presenze in campionato due gol.
Importante exploit esterno per il Porto Sant’Elpidio, che con una doppietta di Giacchetti espugna il campo della Montegiorgiese, che erano anche passati in vantaggio con Liberti.
La terribile matricola Acqualagna, vera sorpresa del torneo, espugna con autorità il campo di una sempre più derelitta Mondolfo, ora all’ultimo posto solitario, per la Falco sono andati in gol Rosetti e Fiore.
0-0 tra il Lucrezia e il Biagio Nazzaro, in un incontro molto combattuto con parecchie occasioni da gol.
Nell’anticipo di sabato 1-1 tra Camerino e Matelica; ha riposato la Vigor.
Maceratese 28
Civitanovese 18
Vigor 18
P.S.Elpidio 16
Caldarola 16
Centobuchi 15
B.Nazzaro 14
Real Vallesina 13
Urbisaglia 13
Acqualagna 12
Jesina 12
Lucrezia 11
M.giorgiese 10
Matelica 10
Jvrs Ascoli 9
Camerino 7
Mondolfo 6

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 241 volte, 1 oggi)